Focus sulle tariffe dei traghetti
1Seleziona il collegamento da/per
2Seleziona le tratte
3Seleziona le date del viaggio
4Seleziona passeggeri e veicolo Seleziona passeggeri e veicolo per l'andata
5Seleziona passeggeri e veicolo per il ritorno
Numero passeggeri:
fino a 11 anni

Le età si esprimono in anni già compiuti al momento del viaggio


Animali domestici:

Seleziona i passeggeri

Adulti oltre 12 anni
Bambini da 4 a 11 anni
Neonati fino a 3 anni

Animali domestici

Normativa per i residenti in Campania
14 Aprile al 31 ottobre 2019 e' vietato il trasporto e la circolazione sull'isola degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori, appartenenti a persone residenti nel territorio della Regione Campania o condotti da persone residenti sul territorio della Regione Campania.

Non hai scelto la tipologia di veicolo
quantità:

VOTO MEDIO: 4,8/5 Basato su 17977 recensioni
Pollice su recensioni
Il 98% dei nostri clienti consiglia il nostro servizio agli amici.

 

Focus sulle tariffe dei traghetti

La maggior parte delle compagnie di navigazione, nello specifico quelle che effettuano tratte a lungo raggio, non dispone di tariffe fisse, ma al contrario i loro prezzi subiscono continue variazioni e tendono ad aumentare in prossimità della data di partenza, inoltre le tariffe sono inversamente proporzionali alla disponibilità dei posti. Naturalmente, i prezzi sono più alti nei momenti di maggiore richiesta, quindi nei periodi estivi e in concomitanza di ponti e festività. Queste, però, sono solo alcune indicazioni di massima, l’Osservatorio di Traghettilines vuole fare un po’ di chiarezza sulle differenti tipologie di offerte e promozioni di cui è possibile approfittare per la propria prenotazione.

È opportuno iniziare dividendo le promozioni in due categorie: la classe delle agevolazioni disponibili tutto l’anno e applicabili sempre e la classe delle offerte temporanee e soggette a disponibilità limitata.

Nel primo gruppo rientrano gli sconti legati all’età del passeggero, grazie ai quali i bambini di età inferiore agli 11 anni e gli over 65 possono viaggiare a tariffe più basse o addirittura gratuitamente. Fanno parte di questa categoria anche le agevolazioni riservate ai passeggeri a mobilità ridotta e ai loro accompagnatori, ai residenti o ai nativi delle isole e i loro familiari e i gruppi, solitamente formati da almeno 10-15 persone. Ovviamente, per poter ottenere tali sconti è necessario presentare al momento dell’imbarco tutta la documentazione richiesta al fine di dimostrare la legittimità della richiesta.

Il secondo gruppo, invece, include tutte le promozioni temporanee che le compagnie di navigazione lanciano durante l’anno, come pacchetti speciali, offerte early booking, sconti riservati a ai viaggi di ritorno se prenotati contestualmente all’andata, sconti sulle sistemazioni, sconti su specifiche categorie di veicoli e così via. La varietà di queste offerte è vastissima e dipende da ogni singola società marittima, così come le varie limitazioni ad esse associate. È importante sottolineare che grazie a queste offerte è possibile prenotare il proprio viaggio con sconti che superano anche il 50%, ma generalmente il biglietto emesso non è rimborsabile in caso di annullamento, o non è modificabile.

In ogni caso, cosa comprende il costo totale del viaggio? Sul biglietto traghetto vengono riportate tutte le voci relative ai costi sostenuti che includono la quota passeggeri, la quota veicoli, le tasse portuali, le tasse governative, i contributi di sbarco ove previsti, i supplementi prevendita, l’iva e i supplementi legati ad eventuali incrementi del costo carburante. Il prezzo, quindi, varia anche in base alle fluttuazioni delle voci sopraindicate.