Traghetti Parenzo - Prenota online con Traghettilines

Traghetto Parenzo

1Seleziona il collegamento da/per
2Seleziona le tratte
3Seleziona le date del viaggio
4Seleziona passeggeri e veicolo Seleziona passeggeri e veicolo per l'andata
5Seleziona passeggeri e veicolo per il ritorno
Numero passeggeri:
fino a 11 anni

Le età si esprimono in anni già compiuti al momento del viaggio


Animali domestici:

Seleziona i passeggeri

Adulti oltre 12 anni
Bambini da 4 a 11 anni
Neonati fino a 3 anni

Animali domestici

Normativa per i residenti in Campania
14 Aprile al 31 ottobre 2019 e' vietato il trasporto e la circolazione sull'isola degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori, appartenenti a persone residenti nel territorio della Regione Campania o condotti da persone residenti sul territorio della Regione Campania.

Non hai scelto la tipologia di veicolo
quantità:

VOTO MEDIO: 4,79/5 Basato su 17932 recensioni
Pollice su recensioni
Il 98% dei nostri clienti consiglia il nostro servizio agli amici.

Prenota online il tuo traghetto per Parenzo su Traghettilines!

Il porto di Parenzo  si trova a Obala marsala Tita ed è uno dei più visitati della Croazia.

L'area portuale ospita un notevole traffico turistico e commerciale, garantendo attraverso gli aliscafi e traghetti per Parenzo un ottimo servizio di collegamenti.

Il porto è organizzato anche per l'accoglienza della piccole imbarcazioni private e yacht.

I passeggeri in transito da questo porto potranno usufruire delle corse traghetti per Parenzo assicurate dalle maggiori compagnie marittime.

Traghetti Parenzo i servizi disponibili sul porto

Il terminal passeggeri offre piacevoli zone di intrattenimento come internet cafè, snack bar, ristoranti e di un accogliente sala d'attesa.

L'area portuale dispone di un ampio spazio difronte gli imbarchi che consente sia la sosta lunga che la sosta corta per le auto, camper e pullman.

Il porto gode di un'efficiente rete di collegamenti forniti dal servizio taxi, autobus e ferroviario.

 

 

Visualizza tutte le tratte da/per il porto di Parenzo