Divieti di sbarco e limitazioni della circolazione nelle isole italiane
1Seleziona il collegamento da/per
2Seleziona le tratte
3Seleziona le date del viaggio
4Seleziona passeggeri e veicolo Seleziona passeggeri e veicolo per l'andata
5Seleziona passeggeri e veicolo per il ritorno
Numero passeggeri:
fino a 11 anni

Le età si esprimono in anni già compiuti al momento del viaggio


Animali domestici:

Seleziona i passeggeri

Adulti oltre 12 anni
Bambini da 4 a 11 anni
Neonati fino a 3 anni

Animali domestici

Normativa per i residenti in Campania
14 Aprile al 31 ottobre 2019 e' vietato il trasporto e la circolazione sull'isola degli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori, appartenenti a persone residenti nel territorio della Regione Campania o condotti da persone residenti sul territorio della Regione Campania.

Non hai scelto la tipologia di veicolo
quantità:

VOTO MEDIO: 4,79/5 Basato su 17727 recensioni
Pollice su recensioni
Il 98% dei nostri clienti consiglia il nostro servizio agli amici.

 

Divieti di sbarco e limitazioni della circolazione nelle isole italiane

Divieto di sbarco dei veicoliPer le proprie vacanze estive moltissimi turisti scelgono le piccole isole dei molti arcipelaghi italiani. Perle di rara bellezza naturale, dove il tempo sembra essersi fermato e relax e tranquillità sono assicurati. Per salvaguardare questa quiete il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha stabilito delle normative che limitano o addirittura vietano, in alcune isole, il libero sbarco e la circolazione di veicoli durante i periodi di maggiore affluenza turistica. Lo scopo è quello di evitare il congestionamento dei territori a vantaggio sia dei turisti che della popolazione residente.

Prima di partire è quindi necessario conoscere bene tutte le regolamentazioni per evitare ogni tipo di sanzione. Il nostro Osservatorio traghetti  illustra i dettagli del decreto ministeriale ed i periodi di attuazione della normativa.

Nell’Arcipelago delle Eolie, per quanto riguarda le isole di Alicudi, Panarea e Stromboli, data la carenza di strade percorribili con veicoli a motore, dal 1 Maggio al 31 Ottobre vi è il divieto assoluto di sbarco e circolazione di tutti gli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori. Sono esclusi da questa normativa i veicoli adibiti al rifornimento merci degli esercizi commerciali, i ciclomotori elettrici appartenenti ai proprietari di abitazioni e ai residenti sulle isole e i mezzi di servizio per eventi cinematografici o manifestazioni culturali, che necessiteranno ad ogni modo di un apposito permesso. Per le isole di Lipari, Filicudi e Vulcano il divieto è in vigore dal 1 Giugno al 30 Settembre, esclusi da questo decreto i veicoli intestati ai residenti, ambulanze, carri funebri  e veicoli delle Forze dell’Ordine, veicoli adibiti al trasporto merci, caravan e camper appartenenti a turisti titolari di una prenotazione minima di 7 giorni presso un campeggio o un parcheggio attrezzato, automobili e motocicli appartenenti a turisti  titolari di una prenotazione minima di 7 giorni presso una struttura dell’isola. In questo ultimo caso tale prenotazione dovrà essere esposta ben visibile all’interno del mezzo. 

 

Nell’ Arcipelago delle  Egadi, a Favignana il divieto di sbarco e circolazione entra in vigore il 01/07/2019 e resta attivo fino al 15/09/2019.  L’accesso è consentito esclusivamente agli autoveicoli con targa estera condotti dal proprietario o veicoli con targa italiana noleggiati agli aeroporti intercontinentali da turisti stranieri, previa esibizione del contratto di noleggio, e a coloro che dimostrino di soggiornare presso una struttura ricettiva dell’isola per un periodo minimo di 5 notti. Sbarco autorizzato anche ai veicoli  che trasportano invalidi, purché muniti di specifico contrassegno, veicoli di enti pubblici e Forze dell’Ordine.  

Non solo la Sicilia prevede limitazioni e divieti, anche la Toscana regola lo sbarco dei veicoli. Sulle Isole del Giglio e di Giannutri, infatti, non è possibile circolare con la propria auto o moto dal 3 al 23 Agosto, a meno che non si sia residenti o in possesso di una prenotazione minima di 5 giorni presso una struttura alberghiera. È inoltre necessario compilare un apposito modulo da esibire al momento dello sbarco.

Divieti anche in Campania, sull’Isola di Ischia infatti l’afflusso dei veicoli è limitato dal 18 Aprile fino al 31 Ottobre. Non potranno sbarcare e circolare automobili e ciclomotori appartenenti o condotti da persone residenti nella Regione Campania, fatta eccezione per i residenti dell’isola.

Chiunque violi i divieti regolamentati nei decreto sarà soggetto a sanzioni amministrative con il pagamento di multe che possono variare da € 413 a € 1.734.